Agevolazioni fiscali: l'Agenzia delle Entrate pubblica la Guida aggiornata ai Bonus fiscali

data del post mercoledì 14 maggio 2014 - 11.42

 

Agevolazioni fiscali: l'Agenzia delle Entrate pubblica la Guida aggiornata ai Bonus fiscali

 
agenzia entrateL'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Guida aggiornata alle agevolazioni fiscali  sulle ristrutturazioni, gli interventi di adeguamento antisismico e sull'acquisto di mobili.   In questo articolo vogliamo riassumere i principali quid delle detrazioni fiscali, ricordando che, trattandosi di detrazioni IRPEF, il termine ultimo per la consegna dei documenti per la  dichiarazione dei redditi è fine maggio.

Agevolazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia
  • la percentuale di detrazione è stata confermata al 50% fino al 31 dicembre 2014 (30 giugno 2015 per i condomini), con un tetto di spesa fissato a 96.000 euro
  • da gennaio 2015 a tutto dicembre 2015 la percentuale scende al 40%, mentre resta invariato il tetto di spesa
  • dal 1 gennaio 2016 la percentuale torna ad essere 36% ed il limite di spesa 48.000 euro
Possono usufruire di queste agevolazioni fiscali tutti i contribuenti soggetti all'imposta sul redditto delle persone fisiche:
  • proprietari o nudi proprietari dell'immobile
  • titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superfici)
  • locatari o comodatari
  • soci di cooperative divise o indivise
  • imprenditori individuali (per immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce)
  • soggetti indicati nellarticolo 5 del Tuir (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice, imprese familiari)
  • familiare convivente o detentore dell'immobile nel caso in cui abbia sostenuto delle spese
Detrazioni fiscali per interventi di adeguamento antisismico

È possibile detrarre il 65% delle spese sostenute per misure antisismiche in zona ad alta pericolosità, nel periodo compreso tra l'entrata in vigore della legge 90/2013, 4 agosto 2013, ed il 31 dicembre 2014.

Dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2015 la percentuale scenderà al 50% con un tetto di spesa di 96.000€.

Bonus Mobili

Il Bonus Mobili permette di detrarre, in fase di dichiarazione dei redditi, il 50% delle spese sostenute per l'acquisto di arredamento e grandi elettrodomestici in classe A+, per un immobile oggetto di ristrutturazione.

Il limite massimo di spesa per questo bonus è 10.000 euro con il vincolo per cui l'importo degli arredi non deve superare quello della ristrutturazione.

Fonte: Fresia informa
© 2012 Marconi Lavorazione Metalli di Nello e Silvano Marconi e C. Snc - Sede Legale Via Barletta, 1 Tre Cancelli 00048 Nettuno (Roma)   Email: info@marconilav.it  Tel.: 069858238   P.I.: 01558011001 Cod.Fiscale 06480650586
Marconi Lavorazione Metalli Snc Via Barletta, 1 Tre Cancelli - 00048 Nettuno (RM) Partita I.V.A.: 01558011001 C.F.: 06480650586
Terms & Privacy       Realizzazione Sito e Web Marketing Tredweb S.r.l.